Jeliel

immagine

Coro: Serafino, Angeli al servizio di Kether-Volunteer.

Quello che dà:

  • La fertilità.
  • Ripristino della pace tra i coniugi. La fedeltà coniugale.
  • Fedeltà al superiore, ai governanti e ai re.
  • Calma le sedizioni popolari.
  • Abbandono del celibato.

Lezione: Usate il pensiero per superare le situazioni emotive che dominano. Superare gli allegati e i vizi materiali.

Nome latino : Deux Auxiliator

Significato: l'aiuto di Dio

Attributo: Dio che aiuta.

Il pianeta Nettuno.

Sefirah: Keter.

Ore di reggenza: da 0:20 a 0:40 ore

Si invoca per:

  • Ottenere la vittoria contro chi ci attacca ingiustamente.
  • Calma le rivolte popolari e allinea il comportamento dei governanti.
  • Ripristina la pace tra gli sposi e la fedeltà coniugale.
  • Ristabilisce l'armonia tra dipendenti e datori di lavoro.

Citazione dalla Bibbia:

Risparmia la mia vita dalla spada,
la mia preziosa vita dal potere di quei cani.
Salmo 22:20

Quelli nati sotto la vostra reggenza:

 

[sociallocker id="356″]

Gli piace fare tutto in fretta e quando è piccolo di solito non ha la pazienza di ascoltare gli insegnanti perché gli sembra che l'informazione sia già nella sua mente. Fin da giovane ha l'intuizione di vedere cosa è giusto e cosa è sbagliato. Dentro di lui, anche da bambino, sa di non essere sulla terra solo perché. E sa che la sua famiglia è karmica, sentendosi in dovere di aiutarli. Estremamente amorevole, esalta la verità e l'amore fraterno universale. Le sue emozioni superiori sono così forti che attraverso di esse entra in contatto con il suo Angelo della Reggenza. Non si lascia mai influenzare negativamente e ha la sobrietà di dominare qualsiasi tipo di situazione. È portatore di pace, dove c'è conflitto, difende la verità e detesta la violenza. Adora gli animali, ama i fiori e tutta la natura. La gente lo considera magico, grazie al buon umore con cui risolve tutte le situazioni. È un po' vanitoso e gli piace essere alla moda.

Se due persone sono in disaccordo perché entrambe pensano di avere ragione e non possono accettare la parte di verità nell'altra, il serafino JELIEL le avvicina, " costringendole" a lasciare la testardaggine. Questo serafino aiuta soprattutto a mantenere l'armonia coniugale ed è colui che porta la pace dove c'è conflitto, la verità dove c'è errore e l'amore universale per superare pregiudizi di ogni tipo.

[/sociallocker]

 

Jeliel: "La nuova essenza".

Nel Grande Libro dei Misteri, dove il passare del tempo è fedelmente registrato, è scritta a lettere d'oro una bella leggenda che è accaduta molti, molti anni fa, così tante che la sua memoria si fonde con gli eventi dei giorni. Lasciate che vi racconti quello che i miei occhi sono stati fortunatamente in grado di leggere in quel Sacro Manoscritto.

Era allora il secondo Giorno Cosmico, e gli operai lavoravano instancabilmente alla costruzione di un tempio maestoso. Dovettero affrettarsi, poiché era la volontà del re, il Supremo Kether, che suo figlio Jeliel, il più abile e abile dei guerrieri, sposasse, nella magia della segretezza, l'adorabile Hochmah, Principessa della Luce.

E così sarebbe, perché dopo due lune, Jeliel e Hochmah si sono sposati suggellando la loro unione con un rituale magico ispirato dagli Dei nell'emanazione di una nuova essenza chiamata Amore.

Kether, il vecchio e nobile sovrano, lasciò il suo regno felicemente nelle mani del figlio, e cercò la pace dei suoi ultimi giorni al riparo della meditazione, ritirandosi nella solitudine offerta dal tempio. Da allora, sarebbe stato Jeliel a governare insieme alla sua bella e saggia moglie Hochmah.

Kehoch, la città nascosta, ha dato rifugio a un popolo abitato da anime impetuose, energiche e ardenti, che lottavano nell'arte della colonizzazione, e quindi i suoi uomini erano guide esperte e magnifici avventurieri.

Ma i tempi erano cambiati e dopo molti anni di andirivieni, una parte della gente si sentiva stanca, e questo li portava a chiedere un'udienza al monarca.

- Sono stato ampiamente informato dai vostri consiglieri della vostra riluttanza a intraprendere nuove avventure, e non posso fare a meno di mostrare la mia insoddisfazione. Sapete che ci sono ancora nuove terre da conquistare, nuovi orizzonti da esplorare, e mi chiedete di abbandonarle. Come può spiegarmelo? -diceva Jeliel con rabbia.

- Vostra Maestà, per anni abbiamo lavorato instancabilmente per vostro Padre, il Grande Kether, e i confini di Kehoch sono quasi senza limiti. Il tuo potere domina su tutte le terre, eppure chi le abita? Non abbiamo tempo, quando li conquistiamo siamo costretti a lasciarli per conquistarne di nuovi. Sappiate che la nostra volontà si sente chiamata a mettere radici. Abbiamo sentito una voce interiore che ci parla e ci dice: unitevi come il vostro re e la vostra regina si sono uniti, e fatelo nel tempio, sotto la magia del segreto.

Queste erano le parole di un popolo che sentiva che qualcosa di importante era cambiato nella sua vita.

- No! Non posso permettere questa follia", gridò arrabbiato Jeliel.

Ma quella risposta portava in sé il seme della divisione, perché sua moglie Hochmah era attratta dalla stessa voce che parlava al suo popolo, e il re, non volendo rompere i suoi impegni, decise di abbandonarla.

Quando la notizia divenne nota agli uomini fedeli del regno, non poterono fare a meno di sentire nel loro cuore una profonda rabbia.

- Dobbiamo evitarlo", gridò una voce esaltata.
- Sì, dobbiamo", molti altri nella stessa linea, accompagnati.

Il palazzo fu assediato dagli stessi uomini che un tempo lo custodivano. Il popolo si era sollevato contro la volontà e la sottomissione del re tiranno. Tuttavia, Jeliel aveva sangue divino nelle vene e la sua mente riceveva un raggio di luce che gli faceva capire che con il suo comportamento energetico si opponeva alla Volontà Divina.

Quella Luce gli ha dato prova del potere della Nuova Essenza, l'Amore. Da allora, la sua volontà non fu altro che di condividerla con la moglie e il suo popolo.

Fine

31 pensieri su "Jeliel".

  1. Hector Bravo Cancino

    Molto interessante non lo sapevo questo mi interessa molto tempo fa mi sento e credo negli angeli tutti amano specialmente i Serafini

  2. Marta Elena Herrera Álvarez

    È fantastico, così mi manifesto da quando ero piccola e ho già 63 anni, che peccato che non si possa copiare per averlo sempre con me, si può ottenere attraverso di te

  3. Amo che Jeliel è il mio Angel d la Guardia a parte sono d Ariete e mi piacerebbe avere stampe o foto d el cercarlo in molti posti asta in santerias e n lo ricevo dal vivo a Villa Dominico x pcia d ba.as Pierres 57

  4. Rosi Gonzalez

    Cominciate a lavorare con ciascuno dei Cavalieri Angeli, affinché vi diano i doni necessari per uscire da quella tristezza e ricollegare il vostro spirito a questa vita terrena. Pronunciando i loro nomi sacri, e invocandoli nelle ore corrispondenti, inonderanno di luce il vostro DNA spirituale, eliminando quei ricordi di dolore, dolore, tristezza, depressione, che oltre ad essere ereditati, sono come energie di oscurità che boicottano il diritto che abbiamo alla felicità in questa vita. Sono un frutto di questo lavoro, indagare su di loro e rinascere con ognuno di loro. Un abbraccio.

  5. Sento che dovrei sparire e anche che non dovrei più avere ragione. Non solo ho iniziato a sentire che niente è o sarà, che sono solo un ostacolo o un'altra pietra che ostacola chi è o attraversa la mia vita .....? Non sento l'amore e non so se mi manca, rimango malinconica e piena di una tristezza che mi consuma fino a quando non devo lasciarlo uscire dal mio interno con altre lacrime piene di dolore che non conosco la ragione di quel dolore, non so cosa mi succede perché non trovo pace da nessuna parte ....... Sono diventata una passeggiatrice per un po' e quello che ho trovato è stata una grande solitudine ..... Non c'è motivo di scrivere qui ma ho avuto solo quell'impulso il mio nome è Andres e vengo dalla Colombia ho 32 anni e non si nota ma la mia tristezza sta lasciando segni nel mio aspetto di non avere qualcosa non so cosa succede so che la vita si sta allontanando da me a poco a poco come la gioia e sento che cerco di essere circondato da amici ma non sono ancora riuscito a stare calmo sono sempre stato molto felice e ora sorrido a malapena ...solo una signora è stata la mia calma ma lo stesso effetto non appare più ....E' solo un'amica chiacchierona che mi dà la sua gioia e che mi ha lasciato tranquillo durante queste due settimane ma sento che sta finendo perché sento il bisogno di andare dove... non so la strada si apre sempre per me ma non so dove portarmi .....Chiedo aluis ad un urlo di aiuto a chi è un angelo o un dio che mi dà una risposta o una soluzione non una beffa o un'offesa, solo una risposta o qualcosa che deriva da una soluzione totale o parziale, chiedo solo grazie a quella persona che avrà la mia gratitudine con sincerità e obesità Grazie mille se qualcuno riuscirà a mettere a tacere questa domanda senza risposta ...... grazie

  6. vorrei ricevere una foto dell'angelo gelatina in via canalejas 9 puebla de almoradiel toledo 45840

  7. maria alva yepez

    MOLTE BENEDIZIONI PER INFORMAZIONI COSÌ BELLE E IMPORTANTI MI SENTO MOLTO VICINO A TUTTI VOI FRATELLI SIETE ANCHE VOI ANGELI DELL'INFORMAZIONE CHE SI PRENDONO CURA DI NOI. OH MIO DIO ILLUMINA IL VOSTRO LAVORO SPIRITUALE E CHE LA NOSTRA MENTE SARÀ CON VOI SIGNORE

  8. Mirtha Elisabeth

    Buongiorno, molto grato ed emozionato per tutte le informazioni che ci fornite.
    Questo spazio ha un valore immenso e d'ora in poi sarò il vostro assiduo lettore. Grazie mille, grazie mille per essere qui.

  9. Grazie per le belle informazioni. Dio è il numero uno per me e ringrazio il nostro Dio Padre per averci mandato gli arcangeli, gli angeli, i putti, ecc. Prendersi cura di noi, proteggerci e amarci.

  10. EDELBERTO RAMON REINO BULA

    È il mio angelo custode, si prende sempre cura di me e mi protegge da tutto ciò che è male, soprattutto dagli spiriti maligni, mi accompagna giorno e notte, gli chiedo sempre la protezione della mia vita.

  11. Jacqueline Vega Benitez

    Conoscere il nome del mio Angelo Guadiano mi riempie di profonda gioia, con amore gli avevo chiesto di dirmi il suo nome, oggi con molta gioia apprezzo informazioni così potenti ... Grazie mio caro Jeliel ... Grazie.

  12. Mi è piaciuto conoscere il mio angelo custode e gli angeli che proteggono la mia famiglia. Grazie per averci fornito queste meravigliose informazioni

  13. Ora posso chiamare il mio angelo custode per nome, grazie Jeliel per avermi protetto 😀

  14. CIAO HO PENSATO CHE IL MIO ANGELO ERA AMBRIEL.....JELIEL È SERAFINO ? ...COMUNQUE CHIEDO SEMPRE AL MIO ANGELO ...

  15. Grazie ho sempre voluto sapere il nome del mio angelo custode, lo invoco sempre e ora lo farò con il suo nome 😛

  16. grazie per essere così speciale e per averci fornito informazioni così belle e preziose. i miei angeli e gli esseri di luce mi accompagnano sempre e si prendono cura di me e mi guidano sempre quando ne ho bisogno come fanno con tutti gli esseri... jeliel vi ringrazio molto per la vostra compagnia e la vostra lealtà. dio continua a benedire voi e gli angeli che vi proteggono e riempiono le vostre vite con molto amore e fede.

  17. pastorella dahlia bracho

    😆 bello, mio angelo custode, amo gli angeli, perché mi accompagnano sempre e si prendono cura di me, e credo negli angeli, si prendono sempre cura di noi e ci proteggono, grazie al mio angelo custode, benedizioni ..........

  18. JELIEL. PROTEGGIMI IN TUTTO, NON SAPEVO CHE TU FOSSI IL MIO ANGELO CUSTODE. GRAZIE MILLE.

  19. Mi piace quello che dici, è eccellente, grazie per la condivisione.
    Benedizioni. 😀

  20. Raffaele Capobianco

    Buon pomeriggio ottime informazioni, mi congratulo con voi avevo capito che il mio angelo custode era Hariel e non Jeliel, allo stesso modo sarà sempre il mio angelo custode indipendentemente dal suo nome se sarà Jeliel,

    Un milione di grazie e Dio vi benedica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_IT
Torna su