Il tuo Angelo Custode secondo la tua data di nascita

Qual è il mio angelo custode?

Il vostro angelo custode è un dono che Dio ha creato per voi. Possono non essere visibili perché sono considerati un'entità soprannaturale o possono non contattarci direttamente, ma ci vengono rivelati attraverso segni sottili. Può essere una questione dibattuta se esistano o meno, ma abbiamo ragione di credere che esistano! La devozione popolare è innegabile nella Chiesa cattolica.

Scoprite qui sotto il nome del vostro angelo custode in base alla sua data di nascita:

GENNAIO
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

FEBBRAIO
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
             

FEBBRAIO
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

FEBBRAIO
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
       
[/il tuo_spoiler]
Marzo
MARZO
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Maggio
MAGGIO
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Giugno
Agosto
AGOSTO
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Ottobre
OTTOBRE
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Novembre

Ci sono 7 segni a cui puoi stare attento se pensi che il nostro angelo custode stia cercando di parlarti:

  1. Profumo: Ci sono stati momenti in cui siete stati attratti da un dolce profumo, ma non siete stati in grado di scoprire da dove proviene? Si ritiene che profumi come questi indichino la presenza del nostro angelo custode. La prossima volta che provi questa sensazione, puoi sentirti al sicuro sapendo che qualcuno ti sta proteggendo.
  2. Nuvole a forma di angelo: Ci sono momenti in cui si guarda il cielo e si trova una nuvola casuale a forma di angelo. Qualcuno potrebbe definirla una coincidenza, ma si ritiene che possa essere un segno che il nostro angelo custode è vicino.
  3. Piuma nel tuo cammino: Se incontrate una piuma sul vostro cammino mentre camminate, è considerato uno dei più forti indicatori della presenza di un angelo intorno a voi.
  4. Bambini e animali domestici: I neonati e gli animali domestici sono anime pure e innocenti per natura. Si ritiene che siano molto sensibili alla presenza di un angelo. Pertanto, quando si osserva un bambino che guarda il soffitto e sorride o il proprio animale domestico che si concentra in un luogo dove non esiste nulla, può significare che si è in presenza di un angelo custode.
  5. Monete: Ci sono stati momenti nella tua vita in cui hai trovato monete in posti strani o in posti che non ti aspettavi? Questo segno mostra il forte sostegno del vostro angelo per voi ed è uno dei modi in cui interagiscono con noi.
  6. Musica: Come per i profumi, la musica può essere un segno che il vostro angelo è con voi. Ci possono essere momenti in cui si trova musica rilassante e calmante che ronza nelle orecchie o che proviene dall'interno. Potresti non essere in grado di spiegare da dove viene la melodia o perché la stai ascoltando, ma indica la presenza del nostro angelo.
  7. Luci brillanti: Avete mai notato che strane luci luminose appaiono per un breve momento e poi scompaiono? Ci sono momenti in cui le persone hanno visto sprazzi di colore solo per un attimo prima di andarsene. Questo indica che il nostro angelo è vicino, quindi cercate di rimanere calmi nella consapevolezza della sua presenza!

 

 

Pregate questa potente preghiera al vostro Angelo Custode per proteggervi da ogni male

La preghiera è un'alternativa alla popolare preghiera dell'"Angelo di Dio".

Molti conoscono la preghiera dell'"Angelo di Dio" all'angelo custode. È una preghiera semplice, insegnata ai bambini e conservata in età adulta. Ma non è l'unica preghiera nel ricco tesoro di preghiere della Chiesa cattolica.

Tra le tante preghiere diverse che potete dire al vostro angelo custode, qui sotto c'è un'altra alternativa. È una preghiera completa che mette in evidenza le diverse attività dei nostri angeli. La preghiera ci ricorda che i nostri santi angeli sono potenti intercessori che ci proteggono costantemente dal male e cercano di tenerci lontani dal peccato. Ci sostengono ogni giorno e ci forniscono un aiuto invisibile che di solito non notiamo mai.

I nostri angeli custodi sono i nostri veri "compagni" nella vita, ogni giorno con noi nel nostro cammino di santità. Se cercate una preghiera che vi aiuti a ricordare questa bella realtà, ecco una preghiera che si può pregare ogni giorno e che vi aiuti a consolidare un rapporto più profondo con loro.

Fedele compagno, nominato da Dio mio tutore, mio protettore e difensore, e che non si allontana mai dal mio fianco, come potrò mai ringraziarti per la tua fedeltà e il tuo amore, e per tutti i benefici che mi hai donato? Vegliate su di me mentre dormo; mi confortate quando sono triste; mi sollevate quando sono giù; mi evitate i pericoli che mi minacciano; mi mettete in guardia da coloro che devono venire; mi allontanate dal peccato e mi eccitate per il bene; mi esortate alla penitenza quando cado, e mi riconciliate con Dio.

Molto tempo fa avrei dovuto essere gettato all'inferno, a meno che con le vostre preghiere non aveste allontanato da me l'ira di Dio. Non lasciatemi, né abbandonatemi mai, vi supplico, ma confortatemi ancora nelle avversità, trattenetemi nella prosperità, difendetemi nel pericolo, aiutatemi nelle tentazioni, per evitare che in un momento di pericolo io cada al di sotto di esso. Offrite davanti alla Divina Maestà le mie preghiere e i miei lamenti, e tutte le mie opere di pietà, e fatemi perseverare nella grazia fino a raggiungere la vita eterna. Amen.

Angelo Custode

5 Fatti sorprendenti sul nostro Angelo come Protettore

Dobbiamo molto ai nostri Angeli al servizio, che il più delle volte ci proteggono e ci custodiscono a nostra insaputa.
"Fate in modo di non disprezzare nessuno di questi piccoli, perché vi dico che i nostri angeli in cielo vedono sempre il volto del Padre mio che è nei cieli" (Matteo 18:10).

Il 2 ottobre si celebra nella Chiesa cattolica la festa dei Santi Angeli Custodi. Nel 1670, Papa Clemente X ha stabilito questo giorno nel calendario universale come giorno per onorare i nostri angeli che ci proteggono ogni giorno perché la loro missione è quella di proteggere.

Anche se la maggior parte dell'attenzione in questa giornata è dedicata agli angeli personali, è tradizione nella Chiesa (insegnata da teologi come San Tommaso d'Aquino) che ogni paese, città, diocesi e parrocchia abbia il proprio Angelo Custode.

Sono servi e messaggeri di Dio, avvolti in un grande mistero. A volte i giornali riportano miracoli quando qualcuno viene salvato da un incidente da una figura misteriosa, spesso mai più vista.

Dobbiamo molto ai nostri Angeli Custodi, che il più delle volte ci custodiscono e ci proteggono a nostra insaputa. Intervengono in silenzio, svolgendo il loro compito con la massima umiltà possibile.

Per aiutarci ad apprezzare questi "aiutanti celesti", ecco 5 fatti sorprendenti sui nostri Angeli Custodi che hanno gerarchie celestiali:

1) Ogni persona al mondo ha un Angelo Custode (cristiano o no)

I teologi credono e confermano nella YOUCAT che "ogni persona riceve da Dio un angelo custode" (n. 55). Questo è coerente con la Sacra Scrittura, con gli insegnamenti dei Santi Tommaso d'Aquino, Basilio e Girolamo, così come con le esperienze dei non cristiani che credono di essere stati aiutati da un Angelo Custode. La vita cristiana ci ha insegnato a conoscere questi esseri di luce.

Mike Aquilina scrive di questa esperienza da un amico che ha conosciuto nel suo libro Angeli di Dio:

"Un mio amico, un notevole filosofo formatosi ad Harvard, da giovane era un miscredente. Un giorno stava nuotando nell'oceano e la risacca lo trascinò fuori. Sapeva che stava annegando, senza speranza di essere salvato, quando all'improvviso un forte braccio lo afferrò e lo trascinò a riva. Il suo soccorritore era un tipo grosso e muscoloso. Quando il mio amico ha cercato di ringraziarlo, il ragazzo ha riso di lui e poi è scomparso. Questo ha segnato una pietra miliare nel cammino di conversione del mio amico.

2) Gli angeli sono chiamati all'inizio della vita

Come spiega il Catechismo, "dal principio fino alla morte, la vita umana è circondata dalla sua vigilanza e intercessione" (CCC 336). Questa affermazione porta alcuni a credere (Sant'Anselmo, per esempio) che gli angeli vengono chiamati nel momento stesso dell'unione del corpo e dell'anima nel grembo materno. Se è vero (non è dichiarato dogmaticamente e quindi è discutibile), ne consegue che le donne incinte hanno due Angeli Custodi che si prendono cura di loro e dei loro figli.

3) Gli angeli hanno dei nomi, ma Dio dà loro dei nomi

La tradizione cattolica ce lo ha insegnato,

"La pratica di assegnare i nomi ai Santi Angeli deve essere scoraggiata, tranne nel caso di Gabriele, Raffaello e Michele i cui nomi sono contenuti nelle Sacre Scritture. (Congregazione per il Culto Divino e i Sacramenti, Direttorio della Pietà Popolare, n. 217, 2001).

Il ragionamento alla base di ciò è che un nome contiene una certa autorità su un'altra persona. Se conosco il tuo nome posso chiamarti in qualsiasi momento e sento una certa autorità su di te. Non abbiamo alcuna autorità sui nostri Angeli Custodi. Riferiscono a un solo comandante: Dio stesso. Possiamo chiedere loro aiuto o assistenza, ma non dobbiamo avere la sensazione che siano a nostra disposizione.

La Chiesa poi ci scoraggia dal nominare i nostri Angeli, perché possiamo ricevere un nome nella preghiera, ma non può essere ispirato divinamente. Potrebbe essere influenzato dal diavolo o dai nostri pensieri umani. Abbiamo solo tre nomi di angeli confermati nelle Scritture e quindi qualsiasi altro nome che riceviamo è difficile da confermare come ispirato da Dio.

Angelo Custode
Angelo Custode

4) Non diventiamo Angeli Custodi quando moriamo

Contrariamente a quanto si crede, non c'è modo di diventare angeli dopo la morte. Quando moriamo, per il momento possiamo essere separati dal nostro corpo, ma alla fine dei tempi ci riuniremo a loro. Non diventiamo angeli nell'attesa. Tutti gli angeli sono stati creati all'inizio dei tempi in un solo momento della creazione.

Ricordate le parole della grazia di Dio al profeta Geremia: "Prima di formarvi nel grembo materno vi ho conosciuti e prima che nasceste vi ho consacrati" (Geremia 1, 5).

Dio aveva in mente un Angelo Custode per voi quando ha creato il mondo.

5) Gli Angeli Custiani sono qui per aiutarci

Il Catechismo descrive un Angelo Custode come un "pastore" che deve proteggerci e condurci alla vita eterna. Il loro obiettivo principale è quello di aiutarci ad arrivare in cielo, e siamo incoraggiati a pregare ogni giorno per loro, chiedendo loro aiuto in ogni necessità.

La Chiesa offre un'eccellente preghiera che può essere recitata da giovani e anziani:

Angelo di Dio,
mio amato tutore,
A chi l'amore incondizionato di Dio
mi chiude qui dentro,

Sempre questo giorno,
di essere al mio fianco,
Per illuminare e proteggere,
Righello e guida.
Amen.

Preghiera all'Angelo Custode

Angelo Custode,
dolce compagnia,
Non abbandonarmi,
né di notte né di giorno,
fino al riposo
tra le braccia di
Gesù, Giuseppe e Maria.

Un'altra versione dell'Angelo Custode:

Il mio Angelo Custode,
dolce compagnia,
Non abbandonarmi,
né di notte né di giorno,
se mi lasciate in pace,
cosa ne sarà di me,
Mio piccolo angelo,
prega Dio per me.

verifyserptrade

it_ITItaliano